Libro si

Leandro, il protagonista di questo romanzo, è un uomo che, dopo la perdita dei genitori, vive da solo in un casolare di campagna. Non soffre però di solitudine. Tutt'altro: ha dei preziosi compagni, i suoi libri e i suoi pensieri. Ama viaggiare con la mente, ricordare, riflettere. Un giorno sente dentro di sé una voce, la segue. E' l'inizio di un suo percorso mistico, faticoso ma entusiasmante, che, attraverso tutta una serie di tappe imprevedibili, lo porterà, dopo aver attraversato la "porta della conoscenza", alla scoperta dell'albero della vita": quell'enorme libro senza pagine che può leggere solo chi ha fede in Dio.

_____________________________________________________________________________________

G.D.S.

Da "Libero", 24 settembre 2003